Home » Blog » Un’Europa cum grano salis

Un’Europa cum grano salis

Un’Europa cum grano salis

“Meno Europa” chiede l’Olanda, “più Europa” chiediamo noi. Ma al di là dell’apparente contrapposizione le recriminazioni sono le stesse: il bisogno di un’unione tra Paesi più efficace, che non si perda nelle minuzie ma si occupi dei grandi temi che costituiscono l’ossatura di uno stare insieme tra popoli.

(ANSA) – BRUXELLES, 21 GIU – Meno Europa ma piu’ efficace e solo quando e dove necessario, privilegiando negli altri casi il livello nazionale. E’ il nuovo approccio di cui si fara’ promotrice a Bruxelles l’Olanda, storica ‘alleata’ della Gran Bretagna il cui premier David Cameron intende rinegoziare con l’Ue il rimpatrio di alcune competenze. ”L’Europa deve diventare piu’ piccola, piu’ snella in molte aree e costare meno soldi”, ha sottolineato il premier olandese Mark Rutte durante la consueta conferenza stampa settimanale. Un approccio chiesto anche dal ministro degli esteri Frans Timmermans, che ha inviato una lettera ai parlamentari olandesi mettendo in chiaro che ”e’ ormai alle nostre spalle il tempo per una ‘unione ancora piu’ stretta’ su tutte le politiche possibili”, elencando una serie di questioni che l’Aja vuole siano trattate in modo diverso, dai salari dei funzionari Ue alla tassazione sino a un eventuale bilancio dell’eurozona. ”Queste raccomandazioni – ha spiegato il ministro – potrebbero essere tradotte in un’agenda per un’Ue piu’ modesta, piu’ sobria ma piu’ efficace, partendo dal principio ‘a livello europeo solo quando necessario, a livello nazionale quando possibile”’. Ora sara’ il parlamento olandese a esprimersi su queste idee, che saranno poi successivamente presentate alla Commissione Ue e agli altri stati membri. (ANSA).

La nostra portavoce Annalisa Chirico commenta così: “Noi da europeisti vogliamo avvicinare il potere ai cittadini, non allontanarlo attraverso una burocrazia sovranazionale che si occupa della curvatura delle banane o del calibro delle pere. Noi vogliamo una UE che si occupi di cose serie e non di sub-dossier. Un’Europa cum grano salis”

-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *