Home » liberta » Il Tea Party per Save the choice

Il Tea Party per Save the choice

Il Tea Party per Save the choice

Giacomo Zucco, portavoce del Tea Party Italia, spiega i motivi del sostegno alla petizione di Save the Choice [...]

Leggi
Il Ministro De Girolamo parla con Save the Choice

Il Ministro De Girolamo parla con Save the Choice

Questa mattina Save the Choice ha chiesto al Ministro della Politiche Agricole, Nunzia De Girolamo, di esprimere il [...]

Leggi
Oggi tocca al tabacco, domani a quali prodotti?

Oggi tocca al tabacco, domani a quali prodotti?

È partita a Milano la raccolta di firme per la prima petizione italiana contro la direttiva europea sui [...]

Leggi
L’Italia dei divieti ridicoli

L’Italia dei divieti ridicoli

Mattia Feltri per “La Stampa” A Cerro al Volturno, provincia di Isernia, è fatto divieto ai cani di [...]

Leggi
Save the choice in piazza con Filippo Facci

Save the choice in piazza con Filippo Facci

Ieri Annalisa Chirico e  Filippo Facci erano in via Festa del Perdono, di fronte l’Università degli studi di Milano, per la [...]

Leggi
La bussola della libera scelta

La bussola della libera scelta

“La cifra comune dei provvedimenti in discussione a Roma e Bruxelles è una forte restrizione delle opzioni disponibili. [...]

Leggi
Una linea di confine per proteggere l’individuo dallo stato protettore

Una linea di confine per proteggere l’individuo dallo stato protettore

Sulla prima pagina del Corriere della Sera di domenica 9 giugno un editoriale di Ainis riprende le argomentazioni [...]

Leggi
Oggi tocca al tabacco, domani a quali prodotti?

Oggi tocca al tabacco, domani a quali prodotti?

A chi tocca decidere quali prodotti possono essere consumati: alle istituzioni o ai singoli cittadini? Gli esempi di [...]

Leggi
Il governo dei fenomeni, le libertà dell’individuo

Il governo dei fenomeni, le libertà dell’individuo

Le bottiglie di vino, birra e tutti gli alcolici saranno per la maggior parte coperte di scritte nere [...]

Leggi
Sindaci, amministratori o azzeccagarbugli?

Sindaci, amministratori o azzeccagarbugli?

Se spesso le regole assurde ci vengono calate dall’alto da istituzioni come quelle di Bruxelles non sempre sentite [...]

Leggi