Home » Blog » Rinviato il voto sulla direttiva tabacco

Rinviato il voto sulla direttiva tabacco

Rinviato il voto sulla direttiva tabacco

È stato rinviato il voto previsto per domani in assemblea plenaria al Parlamento Europeo sulla proposta di revisione della direttiva sul tabacco. La conferenza dei presidenti ha infatti deciso di rinviare discussione e voto del testo, e la prossima sessione utile è quella di ottobre. Noi non ci fermiamo, e restiamo contrari a un testo che riteniamo illiberale e paternalista. Un caso emblematico di come un principio di partenza ragionevole, come la tutela della salute dei cittadini, possa produrre effetti contrari e perversi.

In nome della standardizzazione e della limitazione dei prodotti e dei comportamenti, si vuole imporre un approccio burocratico, introducendo solo una serie di restrizioni. Noi crediamo che il compito delle istituzioni non sia quello di fare da balia ai cittadini. Dire no a questa proposta di direttiva vuol dire arrestare questa deriva: oggi sono le sigarette (compresi prodotti alternativi e meno dannosi come le sigarette elettroniche), domani potrebbero essere una bevanda gassata, un cibo tipico o alcuni tipi di cioccolato. Perché dobbiamo sentirci dei criminali se vogliamo fumare una sigaretta o mangiare della cioccolata?

Firma e fai firmare la nostra petizione! Al momento siamo quasi 15.000 ad aver firmato per difendere la libertà di scelta e di consumo. Contattaci e attivati, fai circolare i nostri video e sostieni la nostra battaglia. #fermaidivieti

-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *