Home » Blog » LIBERTÀ È PARTECIPAZIONE: SCRIVI AL TUO PARLAMENTARE

LIBERTÀ È PARTECIPAZIONE: SCRIVI AL TUO PARLAMENTARE

LIBERTÀ È PARTECIPAZIONE: SCRIVI AL TUO PARLAMENTARE

Interessarsi alle decisioni che ci riguardano è un nostro diritto. Conoscere cosa viene discusso, essere informati di quanto coinvolge noi e i nostri interessi deve essere garantito, come la possibilità di partecipare e dire la nostra, non solo quando si vota. Con le elezioni nominiamo i nostri rappresentanti, ma il momento di consultare i cittadini non dovrebbe finire il giorno dopo lo spoglio delle schede.

Pochi sanno chi sono in effetti i parlamentari che ci rappresentano e saprebbero come raggiungerli per presentare un qualsiasi punto di vista. Il sistema elettorale infatti non garantisce un rapporto diretto tra elettori ed eletti, sebbene il calendario parlamentare garantisca che una certa quantità di lavoro del deputato sia svolto proprio nel proprio territorio di elezione, a contatto con i cittadini e le loro esigenze.

Ti riportiamo l’elenco dei 73 deputati (consultabile qui) che rappresentano l’Italia. Cerca la tua regione di residenza e trova, divisi per partito, i tuoi parlamentari. Hai mai pensato di contattarli? Saranno loro che martedì 10 settembre voteranno sulla proposta di revisione della direttiva sul tabacco, che ha certamente l’ammirevole e condivisibile obiettivo di tutelare la salute ma sulle attuali posizioni massimaliste sarà volta esclusivamente a condizionare gli stili di vita di cittadini e consumatori, limitandone la libertà di scelta.

L’adozione della direttiva nella sua forma attuale potrebbe inoltre avere un impatto significativo su una filiera, quella dei produttori agricoli di tabacco, che negli scorsi anni si è notevolmente contratta a causa degli incentivi offerti dall’Unione europea in cambio della riconversione delle produzioni. In Italia la filiera conta attualmente 190.000 occupati. Opporsi alla direttiva vuol dire sostenere 190.000 famiglie e oltre mezzo milione di persone. Nella crisi economica in cui affonda il nostro Paese non è possibile mettere in pericolo così tanti cittadini.

Se anche tu come noi condividi le nostre preoccupazioni scrivi a uno (o più) dei tuoi parlamentari. Aiutaci a difendere la libertà di scelta #fermaidivieti

Elenco dei parlamentari europei
-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *