Home » Blog » Il Ministro De Girolamo risponde a Save the Choice

Il Ministro De Girolamo risponde a Save the Choice

Il Ministro De Girolamo risponde a Save the Choice

Mentre è in corso il Trilogo tra Commissione europea, Parlamento europeo, Consiglio dell’Unione europea per arrivare ad un accordo finale sulla proposta di revisione della Direttiva sui Prodotti del tabacco crescono le preoccupazioni sui possibili effetti non solo sulla libertà di scelta, ma anche sull’economia e sull’occupazione nel nostro Paese.
La Direttiva che va nella direzione di proibire piuttosto che informare (un approccio paternalista contrario al nostro manifesto), rischia di avere una serie di effetti non desiderati come l’aumento del contrabbando e della contraffazione oltre alla messa a rischio di decine di migliaia di posti di lavoro e di una produzione di qualità italiana.

Interpellata da Save the Choice, il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo ha dichiarato “Ho scritto al Ministro Lorenzin per esprimere preoccupazione per la conclusione dei negoziati sulla modifica della Direttiva sui Prodotti del Tabacco in sede Ue e le ho chiesto di confermare la posizione dell’Italia a tutela del comparto. Premessa la condivisione di tutte le campagne e iniziative politiche e legislative che mirano a tutelare la salute dei cittadini, come Ministro delle politiche agricole ritengo sia essenziale salvaguardare una filiera importante come quella tabacchicola e l’importantissimo indotto che questa tradizionale coltivazione produce nei territori italiani. Un’eventuale scomparsa della coltura del tabacco in Italia, tra l’altro, non metterebbe fine al tabagismo nel nostro Paese. Con le modifiche proposte al momento rischiamo di importare materia prima o il prodotto finito da Paesi terzi, molto spesso con standard qualitativi di tracciabilità molto inferiore a quello dei prodotti italiani”.

-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *