Home » Blog » L’eurodeputato e medico De Martini con Save the Choice

L’eurodeputato e medico De Martini con Save the Choice

L’eurodeputato e medico De Martini con Save the Choice

L’8 e il 9 ottobre il Parlamento Europeo, organo decisionale, dovrà discutere e votare la revisione della direttiva europea sul tabacco. Save the Choice ha raccolto il parere del medico ed eurodeputata Susy De Martini, del Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei (ECR), che sostiene la nostra battaglia di buonsenso e di libertà.
“Non sono d’accordo, sono d’accordissimo con voi. La proposta di revisione della direttiva è una follia che va a discapito dei cittadini e dei pazienti, che rischieranno di trovare prodotti contraffatti e di contrabbando. È giusto fare campagne sui rischi del fumo, ma quando uno è informato ha diritto di fare quello che vuole. Sono un medico, e so benissimo, per esempio che la carne rossa aumenta il rischio di cancro al colon più di quanto facciano le sigarette con i polmoni. Allora diventiamo tutti vegetariani? [Tweet “Un conto è dare un consiglio, un altro conto è imporre dei comportamenti.”] Una quantità minima di nicotina fa addirittura bene. La verità è che ogni cosa portata all’estremo fa male. Oggi uno dei nuovi pericoli è il sale, prima era lo zucchero. Da neurologo posso dire che i neuroni hanno bisogno di una quantità di zucchero 600 volte superiore alle altre cellule dell’organismo, quindi è un elemento essenziale per la concentrazione. Oppure pensiamo all’alcol, al vino. Addirittura la Food and Drug Administration raccomanda di bere uno/due bicchieri di vino al giorno, perché è per esempio un ottimo antiossidante. É chiaro invece che bere una damigiana è cosa diversa. Speriamo dunque che l’intelligenza prevalga e che i miei colleghi capiscano che votare a favore della direttiva vuol dire votare contro l’interesse del loro Paese, degli elettori e anche dei lavoratori della filiera”

Manca poco al voto, facciamoci sentire! Firma e fai firmare la nostra petizione qui
-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *