Bruno Fael

Bruno FaelMilanese di adozione, Bruno Fael è nato in Friuli nel 1935.
Inizia a dipingere giovanissimo incoraggiato dall’ambiente familiare estremamente creativo. Autodidatta, raggiunge il suo livello professionale pur non frequentando scuole specifiche, ma cercando personalmente – in tutto il mondo – le tecniche e le forme di espressione più congeniali al suo modo di essere. Inizia ad esporre nel 1962. Oggi è uno dei pittori contemporanei più dotati nel comunicare con felice immediatezza emozioni e colori.
La grazia e la gioia formale delle sue opere ne fanno un protagonista straordinario del nostro tempo. Ha saputo esprimere i suoi entusiasmi e il suo tormento interiore sperimentando con grande successo estetico i materiali più diversi, dal sughero naturale al cuoio, dai polimeri delle sue statue ai cementi delle sculture monumentali realizzate in Egitto e in Kenya, ed è maestro del dominare con mano sapiente le più varie tecniche, dalla pittura al collage, dalla litografia alla serigrafia.
Raccoglie ormai da tempo i consensi dei maggiori collezionisti e della critica. Di lui hanno scritto, con l’intensità degli scopritori di talenti autentici, critici del calibro di Pierre Restany, Fréderic Altmann e Luca M. Venturi.
E’ presente in tutti i cataloghi nazionali e internazionali.

See more at: www.brunofael.it