Home » Blog » Superate le 2000 firme e la commissione INTA ci dà ragione.

Superate le 2000 firme e la commissione INTA ci dà ragione.

Superate le 2000 firme e la commissione INTA ci dà ragione.

Hanno iniziato ad esprimersi le commissioni del Parlamento Europeo coinvolte nel processo di revisione delle Direttiva europea sui prodotti del tabacco.

La prima è stata la Commissione per il Commercio internazionale del Parlamento europeo (Inta) che ha bocciato una serie di misure che avrebbero potuto violare le norme internazionali dell’Omc (Organizzazione mondiale del commercio).

Nello specifico, Inta ha bocciato il divieto delle sigarette formato slim e di quelle al mentolo e ha sostenuto una sostanziale riduzione della grandezza delle avvertenze sanitarie per immagini (dal 75% al 50%) rispetto a quanto proposto dalla Commissione europea.

Una dimostrazione che le nostre argomentazioni contro la proposta di revisione della direttiva non sono sbagliate e che è importante far sentire la voce dei cittadini ai nostri rappresentanti nelle istituzioni.

Ieri abbiamo superato le 2000 firme e da settimana prossima attiveremo un contatore che vi permetterà di seguire in tempo reale l’andamento delle nostre petizioni.

Nel frattempo aiutateci a far conoscere Save the Choice e, se non lo avete ancora fatto, firmate le nostre petizioni.

OGGI TOCCA AL TABACCO, DOMANI A QUALI PRODOTTI?

-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *