Home » Blog » 22 milioni di italiani senza accesso a Internet

22 milioni di italiani senza accesso a Internet

22 milioni di italiani senza accesso a Internet

Ieri il presidente dell’Agcom Angelo Marcello Cardani ha presentato al Parlamento la relazione annuale 2013 sull’attività svolta e sui programmi di lavoro. Un discorso, quello di Cardani, in linea con la filosofia della nostra petizione digitale, che mira a stimolare il governo e le istituzioni a fare di più per rendere contemporaneo il nostro antiquato Paese.

“La rappresentazione sintetica più brutale della domanda di Internet in Italia è quella che vede il nostro Paese al quarto posto in Europa nella non invidiabile classifica del numero di individui che non ha mai avuto accesso a Internet (37,2% contro una media EU27 di 22,4%2)” dichiara Cardani nel descrivere il divario nella nostra ” società digitale”. E aggiunge: “38 milioni di italiani dichiarano di accedere ad Internet da qualunque luogo e device. Anche se, curiosamente, l’accesso alla rete non favorisce, per ora, la gamma di utilizzo delle attività online”. Esiste una doppia velocità nello sviluppo digitale che può tradursi in disarmonie di inclusione e di sviluppo: una fetta di popolazione è ai margini della rete”

Qui per leggere la relazione completa.

Save the Choice sostiene lo sviluppo di una vera infrastruttura digitale, per aumentare le opportunità di informazione, di partecipazione e di espressione dei cittadini, per favorire il dialogo e il confronto tra le istituzioni, per ampliare l’accesso ai servizi e semplificare l’iter per aprire un’impresa. In una società digitale, basata sull’innovazione e sulla trasparenza dei dati e delle procedure delle pubbliche amministrazioni, i cittadini possono essere protagonisti della partecipazione, nel processo decisionale e nel controllo democratico.

Firma la petizione!


-
Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *